01/05/2015
Largo Consumo 05/2015 - pagina 38 - Notizia di Comunicazione di Impresa - 2/3 di pagina
 
 
Focus

ABL - le sue innovazioni per ottimizzare il mercato della frutta di IV Gamma

Una piccola realtà produttiva nel cuore dell’Emilia Romagna, da sempre votata all’innovazione tecnologica che con scrupolosa attenzione è capace di soddisfare le esigenze di una clientela sempre più diversificata. Questa è ABL , che dal 1978 si impone all’attenzione del mercato con soluzioni altamen [...] Leggi tutto

Una piccola realtà produttiva nel cuore dell’Emilia Romagna, da sempre votata all’innovazione tecnologica che con scrupolosa attenzione è capace di soddisfare le esigenze di una clientela sempre più diversificata. Questa è ABL, che dal 1978 si impone all’attenzione del mercato con soluzioni altamente performanti nell’ambito della pelatura meccanica e che è specializzata nel taglio e nella riduzione di forma della frutta.

 

Linee di lavorazioni flessibili, tecnologie innovative e soluzioni altamente personalizzate sono il segno distintivo dell’attività di questa azienda tutta italiana che mediante l’automazione dei processi, la riduzione del rischio di contaminazione dei frutti e la sicurezza per gli operatori, consente performance significative nella lavorazione di frutta per la IV gamma.

 

Un’offerta di prodotti sempre più ampia

 

Nel tempo ABL ha costantemente arricchito il range di prodotti offerti: accanto alle denocciolatrici per pesche e alle pelatrici automatiche per pere, più consone all’industria tradizionale di trasformazione agroalimentare (canning) si sono aggiunte le pelatrici e denocciolatrici per mango, così come le pelatrici per kiwi e arance. Inoltre, sono state sviluppate macchine e linee complete per la lavorazione totalmente automatica di ananas e meloni tali da poter ottenere fette e cubettoni (chunks) di frutta, vantando rese ben superiori al 50%: cosa peraltro improbabile con la comune lavorazione manuale dei frutti.

 

L’expertise dei tecnici ha saputo conquistarsi la fiducia dei più importanti processor, su scala internazionale, annoverando tra i clienti nomi ben prestigiosi.

 

Forte attenzione a ricerca e sviluppo

 

Da poco ritornata nella sede storica, ampliata e rinnovata, ABL ha a disposizione un notevole reparto ricerca e sviluppo, che è di riferimento e di spunto al mercato laddove si ricerchi quel contenuto di servizio, quel valore intangibile capace ancora di marcare la differenza. Con lo stesso spirito si è arrivati a realizzare una macchina dedicata per la produzione di watermelon spears. Partendo dal cocomero, integro e tondo, si ottiene il taglio mediante combinazione di due diversi sistemi.

 

Ciò consente di disporre di cubetti regolari così come di pezzettoni più allungati (spears) di dimensioni variabili, che seguono comunque le specifiche tecniche del cliente. La macchina sarà mostrata in anteprima esclusiva alla prossima United Fresh di Chicago ai primi di giugno 2015 e risulta già come finalista alla United Fresh 2015 New Product Awards.

 

 

ABL srl

Via dell’Artigianato, 5/2 – 41032 Cavezzo (Mo)

Tel. 0535 58927 – Fax 0535 58903

www.ablcavezzo.it

 
Autore: Iniz. Redazionali Speciali
 
Tag argomenti: Attrezzature Attrezzature per l´alimentare Frutticoltura Ortofrutta e ortofrutticoli Quarta Gamma
 
Leggi tutto
Contenuto fruibile tramite registrazione
Tag citati: ABL United Fresh 2015 New Product Awards United Fresh di Chicago

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati
Frutta