01/06/2014
Largo Consumo 06/2014 - Approfondimento - pagina 65 - 2 pagine - Risi Paola
 
 
Aperitivo

Happy hour in salotto

Il trend negativo nel consumo degli alcolici in Italia non è un fenomeno nuovo: tra 2002 e 2012, secondo le rilevazioni Istat, la percentuale di chi – tra gli over 14 – ha consumato almeno una bevanda alcolica all’anno è passata dal 70,2 al 66,6%. A calare in modo più consistente in questi 10 anni è il numero di consumatori abituali che si contrae del –24,6% (e ben del –32,6% tra le donne) ma a cambiare è anche il tipo di bevande consumate.

 

 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Superalcolici, spiriti e amari Snack e Fuori pasto
 
Tag citati: Istat, Melis Simonetta, Iri, Anno Terminante Ottobre 2013, Rabarbari, Brandy, Cognac, Whisky, Gin, Liquori da dolci, Vodka Bianca, Tequila, Paese, Aperitivi alcolici, Snack, Databank Cerved Group, Pavesi, La Bottega di Olivia & Marino, MEMETHIC LAB, Bolsi Fabio, San Carlo, Picadora, Rodeo, Virtual, Rustica, Cracco Carlo, Natale, Campari, Aperol Spritz, Campari Orange Passion, Campari Soda, Crodino, www.campari.it, Molinari Giorgio, Martini & Rossi, Martini Royale Bianco , Martini Royale Rosato, Prosecco Martini, Martini, Santero Gianfranco, Santero F.lli, Moscato, Vinup, Prosecco, Scimone Domenico, Carpenè Malvolti, Prosecco Docg, Olivia&Marino, Pavesi, Aperisfizio, App, Appetizer, Happy Hour, Pavone Massimo , Fox Italia, Vermouth, Cinzano Cocktail Italiano

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati