22/09/2016
Largo Consumo 09/2016 - pagina 52 - Notizia di Comunicazione di Impresa - 2/3 di pagina
 
 
Focus

“Gradita”: unire le forze per rilanciare nel mondo la dieta mediterranea

Dopo il debutto dello scorso maggio al  Cibus  di Parma, è alle porte un altro grande appuntamento per “ Gradita ”, la nuova rete di imprese italiane d’eccellenza nel campo alimentare, costituita da  F.lli Polli, Divella, Pietro Coricelli  con gli oli d’oliva,  Cirio ,  Giacinto Callipo Conserve Ali [...] Leggi tutto

Dopo il debutto dello scorso maggio al Cibus di Parma, è alle porte un altro grande appuntamento per “Gradita”, la nuova rete di imprese italiane d’eccellenza nel campo alimentare, costituita da F.lli Polli, Divella, Pietro Coricelli con gli oli d’oliva CirioGiacinto Callipo Conserve Alimentari e Callipo Gelateria. Si tratta dell’edizione parigina del Sial, che si terrà dal 16 al 20 ottobre 2016 nella consueta sede del Parc des Expositions di Paris Nord Villepinte. 

Un esempio di rete di successo

“Gradita”, presentata lo scorso aprile, unisce dunque le forze di alcuni big dell’agroalimentare italiano di qualità, accomunati da valori quali la tradizione, l’esperienza, la solidità l’affidabilità e l’innovazione. Due i principali obiettivi dichiarati: riaffermare anche in Italia l’importanza della dieta mediterranea, e affrontare con più slancio, insieme, le sfide del mercato internazionale, nel quale le ridotte dimensioni delle imprese italiane possono essere un limite competitivo. Ma non quando i brand del made in Italy trovano un accordo per mettere insieme le forze: allora i limiti dimensionali vengono superati e resta solo l’eccellenza della tradizione italiana. “Gradita” rappresenta un caso esemplare di contratto di rete, introdotto nell’ordinamento italiano nel 2009 per favorire le unioni di aziende che puntano ad aumentare la loro massa critica per affrontare più efficacemente gli scenari internazionali ed ampliare l’offerta di beni e servizi, rispondendo ed interpretando al meglio le esigenze e le abitudini dei consumatori moderni. 

Non sempre "piccolo è bello"

All’insegna della regola per cui “insieme si può fare di più e meglio”, Gradita si propone come un progetto sperimentale che permetterà alle aziende di mettere a fattor comune specializzazioni e competenze. Un obiettivo che sottende anche una considerazione di fondo, ovvero che per fare concretamente business all’estero, in un settore alimentare sempre più globalizzato, non sempre “piccolo è bello” si traduce in successo. “Gradita” punta quindi a diffondere nel mondo i valori unici della dieta mediterranea attraverso le eccellenti e diversificate produzioni delle aziende che la compongono, dando ancora più forza a quel made in Italy che le cinque aziende, singolarmente, ben rappresentano. Le aziende protagoniste di “Gradita”, non a caso, fanno della ricerca e dell’innovazione il loro principale cavallo di battaglia, ma i capisaldi più importanti che li uniscono restano la tradizione e la storia di famiglia, alla base della loro forza e del loro successo.

Gradita
info@gradita.it
www.gradita.it

 
Autore: Iniz. Redazionali Speciali
 
Tag argomenti: Conserve ittiche Fiere Gelati Olio Pasta Sottoli e sottaceti
 
Leggi tutto
Contenuto fruibile tramite registrazione
Tag citati: Callipo Gelateria Cibus Cirio Divella F.lli Polli Giacinto Callipo conserve alimentari Gradita Pietro Coricelli Sial www.gradita.it

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati
Gelati